16 Settembre 2021
AL G20 DELL’AGRICOLTURA I TUTOR SALVA CLIMA

Domani Venerdì 17 settembre 2021 dalle ore 9

A Firenze in Piazza Santa Croce

Dai trucchi per ridurre lo spreco a tavola e nel carrello agli ingegnosi piatti cucinati in diretta degli agrichef per recuperare gli avanzi fino allo storico ritorno ai fornelli delle famiglie spinto dalla pandemia, con la preparazione ”live” delle conserve e dimostrazioni pratiche per non sbagliare, dalla preparazione di passata di pomodoro alle marmellate di frutta fino ai sottoli e ai sottaceti, al G20 di Firenze arrivano i tutor salva clima per aiutare gli italiani a fare scelte sostenibili e contribuire a tutelare l’ambiente.

L’iniziativa è della Coldiretti con appuntamento per domani venerdì 17 settembre dalle ore 9 nel cuore della città di Firenze in Piazza Santa Croce, trasformata per l’occasione in un vero e proprio palcoscenico dei protagonisti del cibo, tra innovazione e tradizione, nel rispetto dell’ambiente, della salute e del territorio. Un evento unico per conoscere, degustare e acquistare prodotti delle campagne da tutta Italia con incontri ed esperienze tra consumatori, istituzioni e agricoltori e riflessioni sui temi del vertice, dedicato all’ambiente e alla sostenibilità.

Per l’occasione sarà diffuso il report della Coldiretti su “Lo spreco di cibo in Italia e nel mondo”,

Dalla lotta allo spreco con i cuochi contadini all’educazione alimentare con la fattoria didattica, dal recupero della biodiversità alla difesa dei suoli fertili, dal ruolo di giovani e donne in agricoltura, dalla rivoluzione tecnologica nei campi alle forme innovative di solidarietà con la spesa sospesa dai contadini per i più bisognosi sono alcuni degli obiettivi del nuovo modello di sviluppo sostenibile presentato dalla Coldiretti a Firenze in piazza Santa Croce fino alla sera del 19 settembre dove sarà presente anche un grande farmers market realizzato appositamente per il G20 dove i consumatori insieme alle delegazioni internazionali e nazionali potranno vivere l’esperienza di contatto diretto con gli agricoltori, anche attraverso la degustazione dei prodotti e delle ricette tipiche preparate dai cuochi contadini.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi