23 Dicembre 2021
COLDIRETTI TOSCANA: IRRIGAZIONE IN AGRICOLTURA, OK CONSIGLIO A PROGETTAZIONE OPERE E’ PASSO AVANTI VERSO DIREZIONE GIUSTA
E’ sicuramente un passo in avanti dal punto di vista normativo verso il potenziamento delle infrastrutture irrigue fondamentali per sostenere l’agricoltura toscana alla luce dell’emergenza climatica. Coldiretti Toscana valuta in maniera positiva lo sforzo fatto in Consiglio Regionale per l’approvazione del subemendamento che destina 1,2 milioni di euro per un fondo di rotazione finalizzato anche alla progettazione di opere irrigue da parte dei Consorzi di Bonifica nell'ambito del Bilancio 2022 della Regione Toscana.
“La norma, che parte da un emendamento alla legge di bilancio a firma Giani, consentirà ai Consorzi di Bonifica di progettare opere a beneficio degli agricoltori e degli allevatori della Toscana con evidenti effetti positivi per l’ambiente e l’economia. – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Coldiretti Toscana. Il consiglio, e per questo ringraziamento in primis il capo gruppo, Vincenzo Ceccarelli, ha approvato di fatto una nuova norma che mette nelle condizioni i Consorzi di Bonifica di raggiungere gli obiettivi che noi tutti abbiamo auspicato all’inizio di questo percorso. L’impegno e la capacità di ascoltare ed accogliere le richieste che Coldiretti Toscana ha manifestato a più riprese – prosegue Filippi - hanno permesso di perfezionare la norma e di migliorarla”.
Per Angelo Corsetti, Direttore Coldiretti Toscana, si tratta di “una sfida che i Consorzi sapranno interpretare con responsabilità ed efficacia. L’acqua è vitale per il reddito delle imprese agricole, la competitività delle produzioni, l'effetto calmierante sui prezzi per i consumatori e non ultimo la transizione ecologica”.

Per risparmiare acqua quali di questi accorgimenti metti in pratica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi