3 Novembre 2021
SALUTE: INQUINAMENTO INDOOR E SINDROME DELL’EDIFICIO MALATO, LE PIANTE IN SOCCORSO DELLA NOSTRA VITA

Se ne parla a Lucca venerdì 5 novembre con esperti e medici di Coldiretti e CNR. Accordo tra agricoltori e Istituto per la BioEconomia IBE-CNR.

Inquinamento indoor, sindrome dell’edificio malato e piante verdi e fiorite che depurano l’aria. Se ne parla venerdì 5 novembre (dalle ore 9.00) nella splendida Sala Tobino di Palazzo Ducale, a Lucca, dove per la prima volta lo spazio, completamente a verde, farà ben comprendere il significato di “green indoor” e di come con un giardino all'interno si possa purificare l'aria negli ambienti dove viviamo. Durante il convegno, promosso da Coldiretti Toscana, AssoFloro, Anci Toscana e AFFI (Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani), sarà presentato l’accordo con l’istituto per la BioEconomia del CNR.

La Sindrome da Edificio Malato è un insieme di sintomi manifestati da chi permane per un tempo prolungato in ambienti malsani o dove è stata accertata la presenza di inquinamento indoor. La soluzione “green” è nelle piante verdi e fiorite che assorbono gli inquinanti e depurano così l’aria che respiriamo.

Il convegno sarà aperto dai saluti di Andrea Elmi (Presidente Coldiretti Lucca), Giorgio Bartoli (Commissario straordinario Camera di Commercio di Lucca) e Chiara Martini (assessore sviluppo economico Comune di Lucca). Sono previsti nella prima sessione gli interventi di Angelo Corsetti (Direttore Coldiretti Toscana), Nada Forbici (coordinatore consulta florovivaisti Coldiretti), Pier Mannuccio Mannucci (Prof. Emerito Medicina Interna Università Statale Milano), Rita Baraldi (Dirigente di Ricerca Istituto per la BioEconomia IBE-CNR Bologna) e Romano Magrini (Capo Area Relazioni Sindacali Coldiretti). L’accordo tra Coldietti Toscana e IBE sarà presentato da Fabrizio Filippi (Presidente Coldiretti Lucca), Giorgio Matteucci (Direttore Istituto IBE - CNR), Luca Menesini (Presidente Provincia Lucca) e Roberta Casini (Responsabile Agricoltura ANCI Toscana). Chiude i lavori il confronto tra gli operatori del settore con Gianluca Boeri (vice presidente tavolo piante e fiori del CopaCogeca Bruxelles).

L’iniziativa è finanziata nell’ambito della misura 1.2 - Annualità 2017 - del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana in collaborazione con Affi (Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani), AssoFloro, AnciToscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca e Camera di Commercio di Lucca.

 

Per iscrizioni scrivere a caict.formazione.toscana@coldiretti.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi