324 Views

18 Aprile 2023
AGRICOLTURA SOCIALE: ORA AZIENDE AGRICOLE POSSONO ESSERE VERAMENTE PROTAGONISTE NUOVO WELFARE NELLE AREE RURALI

Bene l’approvazione della legge sull’agricoltura sociale. Ora le aziende agricole possono essere veramente protagoniste del welfare nelle aree rurali. Così Coldiretti Toscana commenta il via libera del consiglio regionale nella seduta del 18 aprile alla legge sull’agricoltura sociale. “L’approvazione da parte del Consiglio Regionale è una buona notizia per tutta la comunità. – commenta Coldiretti Toscana - E’ una norma attesa dalle aziende agricole e dagli operatori dell’agricoltura sociale destinata a creare nuove opportunità. Un impegno voluto dall’assessorato all’Agroalimentare e portato avanti con grande impegno dalla 2^ Commissione Consiliare e da tutti i gruppi. Lo dimostrano i voti in aula che rappresentano il grande sforzo fatto dal consiglio su questo tema. L’agricoltura sociale della Toscana ha di fronte nuove sfide che saprà cogliere al meglio con questa nuova legge”.

La votazione in consiglio regionale

Secondo Coldiretti Toscana “la legge sulle fattorie sociali, che introduce su nostro suggerimento anche la figura degli operatori dell’agricoltura sociale, possono davvero diventare punti di riferimento per le comunità e accompagnare ed aiutare le istituzioni nel garantire l’erogazione di servizi sociali, socio sanitari, educativi e di reinserimento socio-lavorativo nel contesto della natura e delle attività agricole - spiega Coldiretti Toscana. -Grazie alla legge sulla multifunzionalità approvata nel 2001, da noi fortemente sostenuta come Coldiretti, gli orizzonti delle aziende agricole si sono notevolmente ampliati e modernizzati contribuendo alla crescita dei territori”.

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi