47 Views

14 Luglio 2009
Agriturismo: la modifica della legge procede

Procede l’iter per la revisione della legge agrituristica toscana. Il documento preliminare, predisposto  dalla giunta regionale, in cui si evidenziano le ragioni e gli obiettivi dell’iniziativa, è stato presentato e discusso al Tavolo Generale. Il testo, che sintetizza i punti chiave della proposta, ha riscosso un apprezzamento complessivo, soprattutto sul piano della semplificazione e dell’adeguamento al sistema di classificazione che, in base alla legge 96/06, dovrà essere omogeneo in tutta la penisola.
All’incontro Coldiretti Toscana ha espresso piena condivisione per i principi a cui si ispira la modifica della norma, che recepiscono le richieste avanzate dall’organizzazione agricola, con la mobilitazione dello scorso autunno, culminata nella manifestazione del 27 novembre a Firenze.
“Gli indirizzi sono chiari: aprono la strada alla semplificazione e danno pieno riconoscimento alla multifunzionalità dell’agricoltura, elevando la qualità dell’offerta toscana”. Per sostenere e accelerare il percorso legislativo, Coldiretti si impegna a incontrarsi con i decisori politici ai quali intende illustrare i benefici di una legge che nasce per valorizzare la principalità agricola, il legame con l’origine, la promozione dei prodotti e della cultura enogastronomica locale. Incontri saranno programmati anche con le associazioni del commercio e del turismo, con cui l’agricoltura può stringere nuove importanti intese per una valorizzazione complessiva del territorio.

Per quale motivo produci sprechi alimentari?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi