24 Febbraio 2022
CARNEVALE: SFILANO I DOLCI DELLA TRADIZIONE NEI MERCATI DELLA TOSCANA, DALLA SPESA IN MASCHERA AGLI SHOWCOOKING. WEEKEND DI INIZIATIVE

I dolci della tradizione carnevalesca sfilano nei mercati di Campagna Amica. Dalla frittella di riso di San Giuseppe alle castagnole, dalla schiacciatina fiorentina ai crogetti maremmani agli zuccherini di Fucecchio, dalle frappe ai frati e molto altro. Sono solo alcune delle specialità regionali che si potranno scoprire nell’ultimo weekend di Carnevale nei mercati degli agricoltori presenti in piazze e centri storici.

Tante le iniziative in programma tra venerdì 25 e sabato 26 febbraio dalle ore 9.30 dedicate al Carnevale che diventano una divertente occasione per fare la spesa direttamente dai produttori locali nel segno della qualità, della tracciabilità, della trasparenza e della sostenibilità della rete di Campagna Amica.

Una mobilitazione della dolcezza che vede in azione anche i cuochi contadini per mostrare dal vivo come risparmiare realizzando a casa i tradizionali dolci di Carnevale, come scegliere gli ingredienti migliori, preparare gli impasti, cuocerli e infine decorarli prima di portarli in tavola o regalarli a parenti e amici. Le principali iniziative si terranno venerdì 25 a Prato presso il mercato di Campagna Amica alla Chiesa Sacra Famiglia in collaborazione con le aziende del mercato e la scuola secondaria di Cironi e sabato 25 febbraio ad Arezzo al mercato coperto di via Mincio, 3; Firenze al mercato del Parco delle Cascine; Grosseto al mercato di via Roccastrada, 2; Pisa presso il mercato di Corte Sanac in via del Chiassatello, 64/65; Siena al mercato coperto di via Paolo Frajese, 11/13. Diverse, simpatiche e dolcissime le attività in agenda nel corso della mattinata che spaziano dalla “spesa in maschera”, concorso che premia i bambini che accompagnano i genitori che si travestono alla degustazione di frappe & Co fino agli showcooking con i cuochi contadini e laboratori per realizzare la maschera di Carnevale partendo da materiali di riciclo.

Per l’occasione verrà diffuso il report della Coldiretti sul ritorno in cucina delle famiglie all’insegna del fai da te casalingo, con la mappa dei dolci tipici della tradizione regionale.

Quale è la tua principale preoccupazione in questo momento?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi