8 Gennaio 2008
COLDIRETTI SIENA PER LA FORMAZIONE

Coldiretti: “Accompagnare e sostenere gli imprenditori sul mercato”
 
L’agricoltura cambia volto. E in questo percorso di rigenerazione che vuole l’impresa forte e competitiva, capace di affrontare la concorrenza e di rivolgersi al mercato, l’attività formativa acquista un valore fondamentale.
Consapevole di questo Coldiretti Siena ha messo a punto un programma di attività intenso e diversificato per soddisfare le maggiori necessità  manifestate dalle realtà produttive che operano sul territorio provinciale. Si sono conclusi, di recente e con successo, due corsi della durata di 20 ore ciascuno. Il primo, di informatica di base, condotto dal professor Giampiero Ceccherini, ha permesso ai partecipanti di acquisire le nozioni base per il corretto utilizzo del computer e dei programmi di maggiore utilità per l’impresa: da word ad excell, passando per l’abc per muoversi con sicurezza in Internet e per ricorrere senza problemi alla posta elettronica, strumento efficace per gestire ordini e corrispondenza in tempo reale. La curiosità? E’ rappresentata dalla presenza di molti over 50, a testimoniare la fame di conoscenze informatica anche tra quanti, fino ad oggi, si sono mostrati restii a confrontarsi con la tecnologia.
Il secondo corso, di wine tasting, ha permesso di coniugare una infarinatura della lingua inglese con un’attività pratica: la degustazione guidata del vino, uno dei prodotti di eccellenza della terra senese. Per quattro ore il giorno, cinque giorni alla settimana, gli imprenditori vitivinicoli, con l’aiuto di un insegnante madrelingua e di un esperto messo a disposizione dall’Enoteca Italiana di Siena, hanno imparato a proporre i loro prodotti con abilità, illustrando con dovizia di particolare ogni operazione, con cui, in futuro, potranno calamitare l’attenzione dei consumatori di lingua inglese.
Dietro l’angolo, intanto, si profilano nuovi preziosi appuntamenti. Il primo è rappresentato dai corsi per la divulgazione della legge regionale 34, dedicati alla 626: il programma prevede, da gennaio a marzo, 25 seminari su tutto il territorio provinciale: uno di presentazione, 12 per monitorare le esigenze formative delle imprese, altrettanti per dare risposte ai bisogni emersi.
Il secondo appuntamento del 2008 è con i corsi di formazione obbligatoria per imprenditore agrituristico: centodieci ore di lezione articolati in moduli che richiedono il superamento della prova finale e il rilascio dell’attestato. Un percorso che spazia dalle informazioni sulle leggi nazionali e regionali che regolano le attività multifunzionali alle nozioni di marketing, dalle informazioni sulla fiscalità  alle strategie per comunicare e promuovere i servizi offerti, dal vademecum per la creazione di pacchetti di servizi alla scelta dei mercati a cui rivolgersi… Gli incontri offrono conoscenze preziose per chi opera nel settore e deve affrontare con competenza la concorrenza, sia interna (provinciale e regionale) che esterna (delle regioni limitrofe), e delle altre forme di ospitalità che nulla hanno a che vedere con l’accoglienza in fattoria. Il corso è l’indispensabile lasciapassare anche per ottenere la terza spiga, nella classificazione dell’offerta regionale, come è previsto dal regolamento attuativo alla legge n. 30/03. Per iscrizioni e informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria di Terrannostra Siena, scrivendo a debora.vagheggini@coldiretti.it oppure alla federazione, indirizzando le richieste a siena@coldiretti.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi