101 Views

20 Maggio 2008
CONTRIBUTI PER ACQUISTO DI RIPRODUTTORI

Dal 1998 in Toscana, in base alla L.R.1/98 art.7, sono stati concessi contributi per l’acquisto di riproduttori selezionati, maschi e femmine, iscritti nei libri genealogici. Dal 1 gennaio di questo anno tali contributi non potevano più essere erogati per il parere contrario della Commissione Europea. La Regione Toscana, con Decreto Dirigenziale del 2 aprile 2008 n.1291, riconoscendo l’importanza dell’attività di miglioramento del patrimonio genetico con effetti positivi sull’attività di selezione ha deciso di erogare comunque un contributo di sostegno per gli allevatori.
Per uniformarsi alle regole comunitarie sugli aiuti di stato, il meccanismo di aiuto funzionerà in regime di "de minimis" con un massimo di contributo per azienda nel triennio di 7.500 euro. La misura risulta pertanto notevolmente ridimensionata. Le nuove regole si applicano a tutte le domande presentate a partire dal 1° maggio 2008. Le domande vanno presentate alle Amministrazioni Provinciali ed alle Comunità Montane.
Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici di Coldiretti.
 
CLICCA E SCARICA LA DOCUMENTAZIONE

DECRETO DIRIGENZIALE N.1291 DEL 2/4/2008 
 
ALLEGATO A
 
ALLEGATO B 

Per quale motivo produci sprechi alimentari?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi