61 Views

2 Ottobre 2022
FESTA DEI NONNI: DOMENICA A PRANZO DAI NONNI PER DUE TOSCANI SU TRE, CRESCONO GLI ANZIANI IN REGIONE

Quasi due toscani su tre pranzano abitualmente dai nonni la domenica. Il 36% lo fa più di una volta al mese, il 26% almeno una volta. C’è però anche un 38% che non lo fa mai.

A dirlo è un sondaggio online condotto da Coldiretti Toscana insieme a Campagna Amica in occasione della Festa dei Nonni che ricorre il 2 ottobre in regione resiste il rito del pranzo domenicale in famiglia insieme ai nonni. “La lunga pandemia e le limitazioni che ci hanno impedito di trascorrere tempo con i nostri anziani ha tolto a molti di noi il piacere di un momento famigliare che appartiene alla nostra tradizione e ai nostri ricordi. Il pranzo della domenica è sicuramente uno dei momenti preferiti per stare insieme ed apprezzare le ricette ed i piatti che solo i nostri nonni ed i nostri anziani sanno cucinare con maestria. Ricette che vengono tramandate di generazione in generazione insieme ai segreti della preparazione.  – spiega Coldiretti Toscana – Come nella migliore tradizione agricola, la presenza degli anziani fra le mura di casa è quindi quasi sempre considerata un valor aggiunto all’interno di un welfare familiare che deve fare i conti sia con la gestione delle risorse economiche disponibili sia con quella del tempo e dei figli in situazioni dove molto spesso entrambi i genitori lavorano e sono fuori casa la maggior parte della giornata.

La presenza dei nonni è sempre più importante anche rispetto alla funzione fondamentale di conservare le tradizioni alimentari e guidare i più giovani verso abitudini più salutari. Uno stile nutrizionale – ricorda Coldiretti Toscana – basato sui prodotti della dieta mediterranea come pane, pasta, frutta, verdura, carne, olio extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari che ha consentito una speranza di vita tra le più alte a livello mondiale. In Toscana sono 955 mila gli over 65, in crescita rispetto al 2019 (+1,3%) nonostante la pandemia. Sono invece 1.543 i centinerai ed ultracentenari, il doppio rispetto al 2019 quando erano 990 secondo l’Istat.

I centenari residenti in Toscana

Anno 2019 2020 2021 2022
100 e più anni 990 1044 1293 1543
Maschi 164 169 191 234
Femmine 826 875 1102 1309

Fonte Demo Istat

Quale tipo di pizza preferisci?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi