109 Views

23 Aprile 2009
IL 5×1000 PER INIPA: per formazione e ricerca in agricoltura


Anche quest’anno si presenta la possibilità per i cittadini di scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF a sostegno di enti non profit che svolgono attività culturalmente e socialmente rilevanti nel campo della ricerca e della formazione.
Questa possibilità di scegliere le attività e il soggetto cui indirizzare il 5 per mille, costituisce un importante momento di partecipazione valutato molto positivamente fin dal suo avvio, in quanto consente di avere un filo diretto tra i cittadini e i progetti di rilievo sociale e culturale. 
Coldiretti, che pone da sempre particolare attenzione alla diffusione e allo sviluppo delle conoscenze e di competenze nel settore agroalimentare, ha scelto fin dal principio di sostenere le iniziative della formazione e della ricerca realizzate dal proprio ente di formazione, l’Inipa.
La missione di Inipa, in particolare, è quella di promuovere attività di ricerca e formazione di interesse per l’impresa agricola moderna e multifunzionale, anche attraverso la valorizzazione e diffusione dei principi etici e di responsabilità sociale.
Per consentire di perseguire questi obiettivi è in corso una campagna di sensibilizzazione verso i dirigenti e gli operatori Coldiretti. Questo per far sì che le attività di assistenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi dei soci e dei loro familiari siano anche dei momenti di sensibilizzazione e informazione sull’importanza di scelta di destinazione del 5 per mille mirata che evidenzi scopi e finalità di Inipa, ente che ha accompagnato Coldiretti nel corso della sua storia.
Come indicato nelle comunicazioni della confederazione indirizzata nei giorni scorsi su questo tema ai Presidenti e ai Direttori: “La scelta di destinazione del 5 per mille rappresenta uno strumento di grande attualità, espressione concreta e positiva della sussidiarietà e della partecipazione diretta, che offre ulteriori opportunità di valorizzare le attività che la nostra Organizzazione promuove e realizza a vantaggio delle persone, delle imprese e dei territori in un contesto di conoscenza sempre più ampio e diffuso”.

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi