2 Agosto 2008
IL PROGETTO COLDIRETTI PER TAGLIARE I PREZZI DELLA SPESA

“A favorire la crescita dell'inflazione nell'agroalimentare e il calo dei consumi sono soprattutto le distorsioni e i troppi passaggi esistenti nel percorso dei prodotti dal campo alla tavola durante il quale i prezzi moltiplicano e i centesimi si trasformano in euro”. Sergio Marini, ospite di Romano Battaglia al Caffè della Versiliana, venerdi scorso, ha elencato i problemi che hanno fatto impennare il costo della spesa e le strategie da adottare, per semplificare e razionalizzare la filiera e, in questo modo,  rispondere alle esigenze degli agricoltori e nell'interesse dei consumatori.
Di fronte a centinaia di imprenditori agricoli toscani, che hanno ascoltato con attenzione le risposte del numero uno della più importante organizzazione agricola italiana, Marini ha annunciato: “Vogliamo affrontare l'emergenza inflazione  con un piano che vede il coinvolgimento, oltre che delle imprese agricole, del sistema dei consorzi agrari (Assocap), dai quali passa oltre il 40% dei mezzi tecnici, dello stoccaggio e della trasformazione dei prodotti, di CoopColdiretti (sono 1300 ad oggi le cooperative socie) e del sistema dei farmers market. Per la definizione del piano – ha aggiunto il Presidente di Coldiretti - auspichiamo, e in tale maniera ci attiveremo, la fattiva e necessaria partecipazione del sistema della trasformazione artigianale e industriale e della piccola e grande distribuzione. Il nostro progetto, che intendiamo presentare al Governo nei prossimi mesi – ha concluso Marini – vuole essere l'impegno concreto di Coldiretti per il rilancio dei consumi e il contenimento dell'inflazione legata all'alimentare nel nostro Paese”.
Presenti all’appuntamento tutti i dirigenti delle Coldiretti della Toscana che, insieme al Presidente regionale Tulio Marcelli e al Direttore Pisco Lucio Sorbo hanno incontrato Marini per un confronto sulla situazione dell’agricoltura toscana, prima del suo intervento pubblico.

Per risparmiare acqua quali di questi accorgimenti metti in pratica?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi