422 Views

9 Gennaio 2023
UE: LA RIFORMA DEL SISTEMA DELLE INDICAZIONI GEOGRAGICHE (DOP E IGP) ED I PRIMATI DI QUALITA’ DEL MADE IN TUSCANY

La riforma del sistema delle indicazioni geografiche ed i primati di qualità del Made in Tuscany che coinvolgono 17.777 operatori e determinano il 30% del valore della produzione agroalimentare regionale: se ne parla venerdì 13 gennaio, dalle ore 10.00, all'Innovation Center di Firenze (Lungarno Soderini, 21) in occasione dell’evento promosso da Coldiretti Toscana in collaborazione con Vigneto Toscana e Centro Studi Divulga a cui parteciperanno in qualità di relatori Paolo De Castro (Europarlamentare relatore della riforma), Sen. Patrizio Giacomo La Pietra (Sottosegretario al Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste), Stefania Saccardi (Vicepresidente ed Assessora Agroalimentare Regione Toscana), Mauro Rosati (Direttore Generale Qualivita e Origin), Riccardo Fargione (Centro Studi Divulga), Luigi Scordamaglia (Consigliere Delegato Filiera Italia), Fabrizio Filippi(Presidente Coldiretti Toscana).

In occasione dell’evento, che sarà aperto dai saluti di Roberto Nocentini (Presidente Coldiretti Firenze Prato) e Letizia Cesani (Vicepresidente Vigneto Toscana) e moderato da Angelo Corsetti (Direttore Coldiretti Toscana), sarà presentato il rapporto su “Il comparto agricolo toscano tra percepito e reale” elaborato da Divulga e IXE’ e sarà aperta al pubblico presente la vetrina della Dop Economy regionale con le principali specialità agroalimentari e i numeri da primato.

 

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi