160 Views

11 Ottobre 2022
FAMI DEMETRA. LAVORO IN AGRICOLTURA: LE STRATEGIE PER IL REINSERIMENTO. LA PRESENTAZIONE A PALAZZO VECCHIO

Contrastare il verificarsi di condizioni che inducono allo sfruttamento in agricoltura e promuovere condizioni di regolarità lavorativa in Toscana. E’ questo l’obiettivo di Demetra, il progetto coordinato da Coldiretti Toscana, capo fila del partenariato di cui fanno parte Azienda Usl Toscana Nord – Ovest – Zona Versilia, Satis (Sistema Toscano Antitratta), Università degli Studi di Siena, Cooperativa Sociale Arnera, Cat. Cooperativa Firenze, Arci Comitato Provinciale Siena, Scuola Superiore S. Anna, ASGI - Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, Associazione Dentro l’Orizzonte Giovanile D.O.G, Associazione Progetto Arcobaleno Onlus, Diocesi di Pistoia, Gruppo Giovani e Comunità CE.I.S, Sarah Società Cooperativa Sociale Onlus e Provincia di Siena.

Il progetto è finanziato nell’ambito dell’Obiettivo specifico 2.Integrazione / Migrazione legale, Interventi di integrazione socio-lavorativa per prevenire e contrastare il caporalato – gestito dal Ministero del Lavoro su delega del Ministero dell’Interno – e prende spunto dal lavoro fatto fino ad oggi in Toscana per conoscere ed approfondire il fenomeno dello sfruttamento lavorativo in agricoltura, rafforzare il sistema agricolo regionale valorizzando l’agricoltura virtuosa che ha un’organizzazione etica del lavoro ed infine promuovere la regolarità lavorativa attraverso percorsi formativi e la successiva collocazione.

Il progetto sarà presentato alla stampa giovedì 13 ottobre, alle ore 10.00 nel Salone dei Duecento di Palazzo Vecchio (Piazza della Signoria) a Firenze (FI). Alla presentazione, patrocinata dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze, parteciperanno FABRIZIO FILIPPI (Presidente Coldiretti Toscana), EUGENIO GIANI (Presidente Regione Toscana), ALESSANDRA NARDINI (Assessora al Lavoro), ROBERTO SCALACCI (Direttore Generale Assessorato Agricoltura), ALESSANDRO CAMPANI (Sistema antitratta Toscana), STEFANO CARBONI (Referente Partenariato Privato Sociale), FABIO BERTI (Università degli Studi di Siena),
FRANCESCO GIANFROTTA (Osservatorio Agromafie) DANIELE TAFFON(Fondazione Campagna Amica), TATIANA ESPOSITO (Dirigente Generale Immigrazione Ministero del Lavoro), ROMANO MAGRINI (Capo Area Relazioni Sindacali Coldiretti). Introducono i lavori ANGELO CORSETTI (Direttore Coldiretti Toscana) e CLAUDIA FEDI (Coordinatore Cabina Regia Progetto).

Nel corso della presentazione saranno illustrati i risultati della ricerca dell’Università di Siena, dell’Osservatorio Agromafie e di Campagna Amica.

Quale tipo di pizza preferisci?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi